Marco Pastorelli

Marco Pastorelli
24/04/1975

 

Maturità scientifica presso il Liceo E. Fermi di Castel del Piano (GR) conseguita nel luglio 1994. Voto: 60/sessantesimi.

Laurea in Giurisprudenza presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena conseguita nell’aprile 2005 con una tesi in Storia delle Codificazioni Moderne. Voto: 110/110 con lode.

Abilitato all’esercizio della professione di avvocato nel febbraio 2010.

Settembre 2005: primo classificato al concorso per l’ammissione al dottorato di ricerca interuniversitario in Storia del Diritto – ciclo XXI (sede amministrativa: Università di Macerata).

Novembre 2005: conferimento della qualifica di cultore della materia presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena nel settore IUS/19, per le materie di Storia del diritto amministrativo, Storia delle costituzioni moderne, Storia delle codificazioni moderne, Storia del diritto medievale e moderno.

Luglio 2006: partecipazione alla Xª Summer School di Storia del Diritto presso il Max Planck Institut für Europäische Rechtsgeschichte di Francoforte sul Meno, sotto la direzione del Prof. Michael Stolleis e del Prof. Olivier Jouanjan.

Aprile 2008: conferimento della qualifica di cultore della materia presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Perugia nel settore IUS/19, per le materie di Storia del diritto medievale e moderno, Storia del diritto moderno e contemporaneo, Diritto comune.

Aprile 2008: intervento al seminario su La discrezionalità e le sue declinazioni, organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena e dal Centro Studi in Diritto Tributario, Siena 4 aprile 2008.

Febbraio 2009 Conseguimento del titolo di Dottore di ricerca in Storia del Diritto presso l’Università degli Studi di Macerata, discutendo una tesi dal titolo “L’opera giovanile di Massimo Severo Giannini (1939-1950)”.

Aprile 2009: il potere statutario delle autonomie locali. Sovranità statale e autogoverno tra Otto e Novecento, Relazione al Convegno dal titolo Dagli statuti ghibellini al Constituto in volgare dei Nove. Con una riflessione sull’età contemporanea, Siena 20 aprile 2009, a cura dell’Archivio di Stato di Siena e dell’Accademia Senese degli Intronati.

Aprile 2009 – marzo 2011: assegnista di ricerca presso l’Istituto di Studi Giuridici “Alessandro Giuliani” dell’Università degli Studi di Perugia.

Settembre 2010: intervento al seminario PRIN 2007 dal titolo La “centralità” della legge e la letteratura grigia. Profili di politica del diritto in Italia tra Otto e Novecento, Siena, Certosa di Pontignano, 16-17 settembre 2010.

Dicembre 2011: verso l’unificazione legislativa: istituti giuridici e codici introdotti in Umbria (1860-1865), Relazione al Convegno di studi dal titolo La giustizia in Umbria dallo Stato Pontificio all’Italia unita, Perugia 10 dicembre 2011, a cura della Corte di Appello di Perugia, della Regione Umbria e dell’Ordine degli Avvocati di Perugia.

Luglio 2013: le prerogative della Corona. Inviolabilità ed irresponsabilità del Re costituzionale nel pensiero dei giuristi italiani tra Otto e Novecento, paper discusso al Seminario su “Giustizia penale & politica, giustizia politica. Forme, modelli, esperienze tra Otto e Novecento” – Milano 11-12 luglio 2013.

Novembre 2015 : incarico di Tutorato presso la Scuola di Specializzazione Forense dell’Università di Siena (materia: Diritto amministrativo).

 

Svolge l’attività professionale nell’ambito del diritto amministrativo, diritto del lavoro e diritto tributario.

 

PUBBLICAZIONI